About

Biografia

foto x cvSono  Nica Mammì , immigrata di prima generazione  (e per chissà quante altre generazioni dopo di me!), a Torino. Vengo dalla ruspante terra lucana , da un fazzoletto di terra chiamato Trecchina  (PZ) e  , nell’ormai lontano 2010, ho compiuto il famoso  viaggio da migrante verso il Nord in cerca di  gratificazioni professionali … che in verità sto ancora cercando … Trent’ anni  dal settembre 2013, ho una laurea  specialistica in Storia  moderna e contemporanea , conseguita  presso  l’Università Federico II di Napoli nel 2009, e  un Master di II livello  in Operatore  per le relazioni  socio-economiche e culturali  in area mediterranea , ottenuto nel 2010 presso  l’Università  Orientale di Napoli . L’interesse per l’immigrazione  mi ha  poi condotta a Torino, dove ho intervistato diversi lucani della Fiat, protagonisti della mia ricerca di tesi ; qui ho prima frequentato  uno stage  su questa ed  altre simili tematiche  presso l’Istituto di ricerca Paralleli, poi  in collaborazione con  l’associazione  di volontariato Meic , dal 2011 provo ad insegnare  italiano  alle donne arabe, con il titolo di insegnante di italiano L2 (certificazione  Ditals). Immersa nel plurilingiusmo e pluriculturalismo, apprezzo tanto le donne arabe, perchè sanno essere ironiche, ridono tanto e hanno una forza di volontà che fa invidia.  E così arricchisco il mio  CV per raggiungere  l’ambito status di  immigrata! Dal 2010 sono giornalista  pubblicista, alle spalle due  splendidi  anni di collaborazione con il  quotidiano  campano Il nuovo  Salernitano. Sono una inglese provetta, mi cimento con la lingua, ma le mie attenzioni si rivolgono alle lingue emergenti, come l’arabo, appunto. La mia più alta aspirazione? Diventare un’insegnante. E siccome mi viene difficile entrare nelle scuole, pare anche come precaria, son ben disposta a farlo anche per strada! Chi vuole seguirmi? Rigorosamente in bicicletta! Ma pure a piedi, dai, vi aspetto…

Ho avuto in  affido una disabile  (non mi faccio mancare nulla!!) e con lei ho imparato, fuor di retorica, che la vita è bella anche in mezzo ai limiti, e  sono  una cittadina che ha servito  fedelmente  e senza armi la sua patria  con il servizio civile  presso  la Biblioteca civica Primo Levi di Torino. Per il resto, babysitter, animatrice, hostess, cameriera, portinaia, barista a mezzo servizio… La laurea in Storia mi dà soddisfazioni, devo dire. Attualmente collaboro con il mio staff di lavoro preferito, quello di Saperepopolare: libreria on line, da poco anche casa editrice, specializzata sulla cultura popolare, dalle tradizioni a nuovi modelli di vita sostenibile. Insomma, un passato che vuole sostenere il futuro.  Sensibile  ai mezzi e alle forme di comunicazione, dopo l’esperienza della carta stampata ho voluto mettermi alla prova  con TradiRadio, la radio della Rete Italiana di Cultura Popolare, gestendo a mio modo uno spazio o rubrica, che dir si voglia, che racconta di migranti, di ieri e di oggi, italiani e stranieri. E ora sono anche una giornalista digitale con il blog di Saperepopolare.com (www.saperepopolare.com).

Con i piedi a Torino, la testa sempre altrove e il culo sulla bicicletta, sono sempre pronta a cogliere nuove sfide!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...