Archivi categoria: Riflessioni qua e là

La mia classe è il mio Paese?

Era quasi la mia classe. Se non fosse stato per il fatto che io non vado mai in classe con la ventiquattr’ore, nè nella mia classe ci sono i banchi disposti come a scuola, visto che le lezioni avvengono, quando … Continua a leggere

Pubblicato in Aforismi di vita quotidiana, Riflessioni qua e là, Scrivere l'oralità | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il segreto dei contratti di collaborazione

Dopo giorni e giorni a rimuginare, dopo tante notti insonni in cui il pensiero cadeva sempre lì, finalmente ho trovato la risposta al significato profondo che possiedono i contratti di collaborazione. La nostra generazione ormai conosce solo loro, perchè oggi … Continua a leggere

Pubblicato in Aforismi di vita quotidiana, Riflessioni qua e là, Una, nessuna e centomila: è il lavoro, baby! | Lascia un commento

La ribelle Rosia Montana

Ho sentito parlare di lei a Torino.  Nel documentario Il nuovo Eldorado. Ma chi è Roșia Montana? No, non è una donna, mi spiace deludere i maschietti. E nemmeno una fabbrica, e neppure un fiore. No, neanche una qualità di … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni qua e là | 1 commento

Libera occupazione

Qualche giorno fa sono andata a pranzo da due amici, nella loro nuova casa. Loro casa, si fa per dire, visto che appartengono a quella strana razza che le case le occupa. È stato il mio battesimo in una casa occupata. Daniele ed io siamo arrivati , come il nostro solito, in bicicletta.

Pubblicato in Riflessioni qua e là | Lascia un commento